Regolamento

Regolamento di ammissione e di funzionamento

di Start Cube – Incubatore Universitario d’Impresa di Padova

CLICCA QUI PER IL REGOLAMENTO IN PDF–>

REGOLAMENTO
Art. 1 – Premesse Parco Scientifico e Tecnologico Galileo Scpa (di seguito “PST”) è intestatario di una struttura multifunzionale denominata Start Cube – Incubatore Universitario d’Impresa (di seguito “Start Cube”), sita in Padova, via della Croce Rossa n. 112; tale progetto è nato dall’iniziativa e con il supporto economico finanziario di Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo (di seguito “Fondazione”), in collaborazione con l’Università degli Studi di Padova(di seguito “Università”). Il progetto è sostenuto con il contributo di Fondazione.Start Cube offre uffici attrezzati, agevolazioni e servizi per l’avvio e lo svolgimento di attività imprenditoriali ad alto contenuto tecnologico e innovativo; la sua attività è rivolta ad imprese neocostituite o in fase di costituzione

Si tratta di un’iniziativa che nasce come prosieguo e ideale complemento del Premio per l’Innovazione Start Cup Veneto (http://www.startcupveneto.it/).

Start Cube offre uno spazio ad uso uffici ed un insieme di servizi, meglio specificati all’art. 6, aventi l’obiettivo di sostenere studenti, ex studenti e personale docente e tecnico-amministrativo dell’Università a creare nuove imprese, valorizzando la ricerca scientifica e l’innovazione tecnologica.

I servizi di Start Cube sono dedicati anche a soggetti non legati all’Università, purché abbiano una proposta imprenditoriale innovativa.

Start Cube offre uffici attrezzati modulari, modificabili con pareti divisorie mobili, che vengono affittati a soggetti interessati ad usufruire di una sede a prezzi contenuti e di una serie di servizi funzionali alla costituzione e all’avvio della propria iniziativa imprenditoriale. Alcuni servizi verranno offerti agli utenti a titolo gratuito, inclusi nel “contratto di concessione di servizi”, altri a tariffe agevolate, che saranno regolate da apposite convenzioni stipulate con fornitori esterni specializzati.

La connotazione universitaria darà notevole visibilità esterna e positive ricadute di immagine alle imprese costituite dagli utenti.

Il presente regolamento fornisce una sintetica descrizione della struttura e dei servizi offerti. I rapporti tra Start Cube e gli utenti saranno regolati da un apposito “Contratto di concessione di servizi” (di seguito “il Contratto”).

PST Galileo Scpa è il soggetto giuridico di riferimento per tutti i rapporti attivi e passivi che verranno instaurati con soggetti terzi.

Art. 2 – Struttura organizzativa di Start Cube E’ composta da: un Consiglio Direttivo, che valuta e decide sulle richieste di ammissione, ed emana  le eventuali modifiche al presente Regolamento; uno dei membri del Consiglio funge da Presidente, un Direttore, che ha la responsabilità dei servizi offerti e funge da referente interno per gli utenti, lo staff di supporto, che collabora con il Direttore nella fornitura dei servizi agli utenti. 
Art. 3 – Modalità di presentazione della domanda di ammissionePossono presentare domanda di ammissione a Start Cube sia soggetti privati intenzionati a costituire un’impresa, sia imprese già costituite. La domanda può essere presentata al Consiglio Direttivo di Start Cube in qualunque momento utilizzando il modulo scaricabile dal sito web (www.startcube.it).
Art. 4 – Valutazione delle domande di ammissioneIl Consiglio Direttivo si riunisce periodicamente per valutare le domande presentate. La decisione può essere di ammissione, di rifiuto oppure di invito a rivedere alcune parti della domanda e a ripresentarla successivamente. Nessuna differenza viene fatta tra domande presentate da privati e domande presentate da imprese già costituite. A pena di decadenza del rapporto di incubazione e rescissione del contratto di prestazione di servizi relativo, i privati dovranno costituire l’impresa ed iniziare l’attività entro 6 mesi dall’inizio del rapporto di incubazione.A riprova dell’avvenuta costituzione e inizio dell’attività saranno richiesti:

-          Per le ditte individuali: visura camerale o certificato di attribuzione della partita iva e comunicazione di inizio attività

-          Per le società: visura camerale o certificato notarile di costituzione della società e comunicazione di inizio attività.

I soggetti ammessi sottoscriveranno il Contratto con PST Galileo Scpa.

Art. 5 – Tempi e modalità di permanenza Imprese già costituiteLe imprese già costituite al momento dell’ammissione possono permanere in Start Cube per un periodo di 1 anni dalla data di ingresso, eventualmente prolungabile come previsto nel comma seguente.

Ulteriore permanenza

Dopo il primo anno di permanenza, è facoltà del Consiglio Direttivo concedere il prolungamento della permanenza di un’impresa ospite per successivi periodi di un anno, in caso di valutazione positiva di una domanda di prolungamento che l’impresa deve presentare almeno 3 mesi prima della scadenza di ogni anno di permanenza. La domanda deve essere accompagnata dai bilanci d’esercizio e da altra documentazione che dimostri l’avvenuto raggiungimento degli obiettivi indicati al momento dell’ammissione e l’importanza dell’ulteriore permanenza nell’incubatore per lo sviluppo dell’impresa.

Art. 6 – Servizi offerti  Alcuni servizi sono forniti a titolo gratuito, inclusi nel corrispettivo, e altri extra-corrispettivo ma a tariffe agevolate, che saranno regolate da apposite convenzioni stipulate con fornitori esterni specializzati.Servizi base forniti da Start Cube inclusi nel Contratto di concessione di servizi:

  • utilizzo di uno spazio, assegnato dal Direttore in accordo con l’utente, di diversa metratura, già arredato e predisposto con gli allacciamenti elettrici e le connessioni telematiche
  • n. 2 apparecchi telefonici
  • servizio di segreteria, centralino e reception dalle ore 9 alle ore 18
  • pulizie dei locali
  • utilizzo degli spazi comuni
  • fax, stampante, fotocopiatrice e rilegatrice negli spazi comuni
  • utilizzo delle sale riunioni su prenotazione
  • spazio web nel sito di Start Cube per ospitare le pagine del cliente
  • smistamento corrispondenza
  • deposito della sede legale

Il Direttore si riserva la possibilità di addebitare all’utente consumi significativamente al di sopra della media per le utenze (elettricità, gas, ecc.).

Altri servizi forniti gratuitamente da Start Cube su richiesta:

  • impostazione del business plan e supervisione alla stesura
  • supporto nell’analisi di settore e definizione del mercato
  • consulenza in direzione e strategia d’impresa
  • consulenza per la redazione del piano di marketing, del piano delle vendite e del piano di comunicazione
  • mentoring e tutoring: organizzazione e presenza ad incontri con fornitori, consulenti e potenziali clienti
  • informazioni su opportunità di finanziamento
  • partecipazione al corso di formazione “early stage management” (in tale ambito potranno essere organizzati anche eventi facoltativi a pagamento)
  • informazioni sui seminari, convegni e altre iniziative formative di interesse

 

Servizi extra-corrispettivo forniti da specialisti esterni con cui Start Cube stipulerà convenzioni per ottenere tariffe agevolate:

  • consulenza nei seguenti ambiti:
  • notarile: costituzione societaria
  • amministrativo-contabile: procedure per l’avvio dell’impresa, tenuta della contabilità, redazione del bilancio, adempimenti fiscali
  • legale e contrattuale
  • richieste di finanziamenti: consulenza ed inoltro domande per l’ottenimento di finanziamenti e contributi
  • proprietà intellettuale: brevetti e marchi
  • stesura completa del business plan
  • servizi Internet e costruzione siti web
  • servizi di prove e certificazione
  • servizi bancari e assicurativi.
Art. 7 – CorrispettivoLa metratura degli uffici varia da mq 17 a mq 46.Per il primo anno di permanenza, il corrispettivo mensile è pari a Euro 12 al mq + IVA. Per il successivo periodo di permanenza, il corrispettivo mensile è pari a Euro 18 al mq. + IVA.
Art. 8 – Incubazione virtualeStart Cube prevede la possibilità di usufruire del servizio di incubazione virtuale che permette all’impresa costituita, o in via di costituzione, di beneficiare dei medesimi servizi di cui all’art 6 a meno dell’utilizzo dell’ufficio.La richiesta del servizio di incubazione virtuale dovrà essere inoltrata al Direttore di Start Cube secondo le modalità che verranno fornite contattando lo staff di supporto al Direttore.

Il corrispettivo per tale servizio è di Euro 100,00 + IVA al mese e la durata del contratto è di 1 anno come specificato da art.5.

 

Art.  9 – Validità del presente regolamento Il presente regolamento ha validità illimitata e può essere modificato in qualsiasi momento dal Consiglio Direttivo di Start Cube.